Home | Comunicati e News | Documenti | Pubblicità | Salute e benessere | Contatti
Area Farmacisti
 
 
/ LA SUPPOSTA

/ PERCHE' SI USA

/ COME SI USA

/ COME AGISCE

/ LA STITICHEZZA

/ DECALOGO
   
Chiedilo ad un Esperto - FAQ
I nostri esperti sono
a vostra diposizione
per rispondere
ad ogni quesito

collegato al prodotto
ed alla stitichezza!
Registrati all’area Farmacisti
Richiedi la password di
accesso riservato ai Farmacisti
e alla documentazione
Tecnico-scientifica del prodotto.
DM Vigilanza
Vuoi fare un reclamo?
Accedi all’Area dedicata
della DM Vigilanza.
Area comunicati e news
Tutte le news su Alimentazione, Salute e Benessere
 

La stitichezza

Con il termine stitichezza (stipsi) si intende per un disturbo caratterizzato da difficoltà ad evacuare e a liberare con regolarità l'intestino (ciò si verifica quando vi sono meno di due o tre evacuazioni a settimana).

Nei paesi industrializzati, dati epidemiologici confermano che circa il 20% della popolazione mondiale soffre di questo fastidioso disturbo, che si riscontra con una netta prevalenza nelle donne.

In questi ultimi decenni, probabilmente, a causa dei ritmi frenetici imposti dalla vita moderna, la stitichezza è divenuto un problema particolarmente sentito.

Cause
Le principali cause della stipsi possono essere correlate a:

  • Abitudini alimentari: una dieta povera di fibre ed acqua.

  • Stile di vita non sano: caratterizzato da una mancata o irregolare attività fisica, lavoro sedentario, abuso di sostanze ad azione farmacologica, alcool e fumo. Stress, ansia, preoccupazioni, nervosismo e ritmi di lavoro frenetici.

  • Trattamenti farmacologici: uso indiscriminato e/o prolungato di farmaci che agiscono sull'apparato gastro-intestinale ed impiego di lassativi energici irritanti.

La stitichezza in gravidanza

Durante la gravidanza alcuni fattori specifici possono concorrere alla comparsa di episodi associati alla stitichezza.
L'aumento della produzione di alcuni ormoni, favorisce il rilassamento della muscolatura liscia del colon, causando diminuzione della peristalsi intestinale (riduzione del normale e continuo movimento intestinale).Tale effetto è ulteriormente favorito dalla fisiologica compressione uterina esercitata dal feto sulla porzione finale del retto.

I suddetti elementi rendono,particolarmente frequenti,durante questo periodo episodi di stitichezza. E’ fondamentale, in tale caso, prestare particolare attenzione all'uso di farmaci che possano rilasciare sostanze pericolose nell'organismo della "gestante".

eva/qu non è un farmaco,costituisce, pertanto un valido rimedio per contrastare gli episodi di stitichezza durante la gravidanza.

La stipsi nell'anziano
la stipsi negli anziani è molto frequente. La ridotta attività fisica può associarsi a numerose altre cause quali la scarsa introduzione di liquidi, l'uso di farmaci, disturbi neurologici, lunghi periodi di inattività.
Anche in questi casi la dieta è di fondamentale importanza: una dieta varia e ricca di cibi naturali ed integrali (frutta e verdura, pane, pasta e cereali, possibilmente integrali migliorano e contrastano la stitichezza.

Quando le misure dietetiche ed i mutamenti nello stile di vita non sono sufficienti, e si ricorre spesso alluso di lassativi con meccanismo irritante (vegetali e di sintesi) o lassativi salini la stitichezza può peggiorare notevolmente.

La supposta eva/qu,al contrario,può essere un valido aiuto, poiché priva  di controindicazioni.  eva/qu non è un farmaco, rispetta il delicato metabolismo dell'anziano riattivando le funzioni dell'intestino.  

 
Fabbricante: So.Se.PHARM S.r.l. - Via Castelli Romani, 22 - 00040 Pomezia (RM), ITALIA
Tel. 06.9160011 - Fax. 06.91603462 - E-mail: info@sosepharm.com - Web: www.sosepharm.com

Distributore:
SO.DI.FARM S.r.l. - Via Adige,5 - 66020 Sambuceto di S. Giovanni Teatino (CH) ITALIA
Tel. 085.4461437 - Fax. 085.44.61.192 - E-mail: info@sodifarm.it - Web: www.sodifarm.it